info@aretuseamagazine.it

Aretusea Magazine

Blog

Orkestrina – Specchio (Recensione)

Gli Orkestrina pubblicano il loro nuovo disco intitolato “Specchio” e la sua peculiarità è proprio che ogni ascoltatore può ritrovarsi, per l’appunto, specchiarsi nella musica degli Orkestria, perché? Perché ogni singolo brano ha una storia a sé, un piccolo racconto che sfuma, varia e si ritrova in diversi generi non troppo diversi tra di loro. Basti pensare a brani come “La notte giudica” e “Sai amica mia”, brani apparentemente differenti che però fanno parte senza ombra di dubbio della stessa famiglia. Gli Orkestrina appartengono ad una particolare scena italica che si sta impossessando pian piano della scena, ovvero di formazioni genuine e sanguigne che non si preoccupano di rientrare in determinate etichettature di genere, ma che vanno diritto senza pensare, semplicemente suonando e godendosi quel piccolo momenti di gioia ed euforia che i grandi cantastorie riescono a concedersi. Tra le tracce più “belle” del disco possiamo di certo ritrovare “Lo specchio”, brano che nomina in un certo senso l’intero lavoro, il motivo? Semplice, provate a schiacciare play e vi accorgerete che musica di questo tipo, ne ascoltate poca, troppo poca. In poche parole gli Orkestrina hanno tanto da dire e questo basta per chiudere una buona recensione, per incuriosirvi e per dirvi che certa musica, che purtroppo vive ai confini dei grossi network, meriterebbe un microfono migliore ed una cassa di risonanza molto più ampia, che ci auguriamo tutti, arriverà per la buona musica e non solamente per il gossip musicale.

https://www.facebook.com/Orckestrina/

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *