Aretusea Magazine

Blog

Tessitoria Eco – Nessuno se ne accorge (Recensione)

alt="copertina album nessuno se ne accorge"/

Tessitoria Eco, un nome che vuol dire molto o molto poco, di sicuro però un nome che stuzzica la nostra curiosità. L’ascolto del loro disco è stato come un piccolo tuffo al cuore tra tutto ciò che potevamo ascoltare da adolescenti e tutto ciò che invece si ascolta in età “matura”. Il loro ultimo disco infatti dimostra che si può ancora fare del pop rock di qualità con una perfetta impostazione ed un equilibrio non male tra ruvidità sonora e pop. Una melodia continua che difficilmente va via dalla mente. Il singolo è sicuramente il loro miglior biglietto da visita, una conquista per tutti coloro che ancora sperano nel ritorno del rock’n’roll fatto senza sbavature.

Di pregevole fattura la cover di Anna e Marco di Lucio Dalla, un brano che impreziosisce un lavoro che ha il gusto di un ottimo gelato in un periodo di aridità. Il disco procede sempre sulla stessa direzione ricordando a volte il buon Vasco ed il buon Ligabue, senza però scopiazzare o rendere l’omaggio (qualora vi fosse) inutile.

In conclusione la “Tessitoria Eco” è una band che ha qualcosa da dire, senza “se” e senza “ma” ed il suo lavoro “Nessuno se ne accorge” è la dimostrazione di quanto possa esser vivo e vegeto il sottobosco musicale italiano che ha sempre bisogno di nuova linfa, nuovi dischi e di qualcuno che se ne possa prendere cura. Orgogliosi di aver contribuito a tutto ciò e di averne parlato. Una band da tenere sott’occhio.

01 Normale
02 Casa mia
03 Red label
04 Inevitabilmente avanti
05 Anna e Marco,
06 Inno
07 Parallelo
08 Stella
09 7 e 40
10 Stagioni

Autore/i e Compositore/i:
Alessandro Barbaro,
Nevio Taglieri,
Gabriele Ghetti,
Alessandro Poggi,
Diego Della Riva.

Etichetta e distribuzione: (R)esisto

Facebook

alt="copertina album  tessitoria eco nessuno se ne accorge"/
Tessitoria Eco – 1
Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.