Aretusea Magazine

Blog

Cabana Lab, una realtà da scoprire.

Cabana Lab, una realtà da scoprire.

Recentemente abbiamo intervistato i ragazzi di Cabana lab e siamo rimasti sorpresi della loro voglia di fare, per questo v’invitiamo a leggere la loro intervista e supportarli! Buona lettura.

Partiamo dalla domanda che chiunque vi farebbe: cos’è “Cabana Lab”? Com’è nato il progetto?

Cabana lab nasce da un gruppo di amici con in comune la passione per la musica e la voglia di organizzare feste private, con un pubblico mirato e selezionato con partecipazione solo su invito. Ci siamo accorti che nella nostra provincia mancano questo genere di eventi che in prima linea mettono la musica e lo spirito di aggregazione; lo scopo di lucro è il nostro ultimo pensiero.

Perché avete scelto proprio di occuparvi di musica elettronica?

In verità non vorremmo occuparci solo di musica elettronica, ma di musica in generale, coinvolgendo dal dj al musicista, puntando ad artisti creativi che mettano in mostra la loro musica e le loro capacità.

Avete intenzione di collaborare con diverse realtà e magari organizzare eventi? Festival? Rassegne? Come intendete muovervi?

Il nostro obiettivo principale è quello di organizzare eventi di carattere underground con date occasionali. Al momento, essendo una meteora appena sorta in tale ambito, ci focalizzeremo solo su eventi privati: chissà che questa piccola idea possa divenir grande. Noi ce lo auguriamo e soprattutto ci crediamo, ma sappiamo benissimo – data l’esperienza che alcuni di noi hanno accumulato nel campo –  che in una provincia come Siracusa è difficile riuscirci. Sarà una bella sfida!

Nelle nostre città, spesso e volentieri troviamo molto disfattismo, poca voglia di mettersi in gioco e poco “attivismo”: da cosa deriva tutto ciò, secondo voi? Come mai dei giovani – come nel vostro caso – scelgono ancora di darsi da fare?

Questa voglia di fare è sorta proprio da questo: il fastidio dato dal troppo disfattismo e dalla poca voglia di mettersi in gioco. Intendiamo rimboccarci le maniche per render fruibile a ragazzi come noi uno spazio alternativo alle solite discoteche. Queste ultime, infatti, posti i loro interessi, puntano molto su un ambiente commerciale, dove gli artisti sono messi da parte: vogliamo fare l’esatto contrario. Alcuni di noi, viaggiando per il mondo, sono entrati in contatto con realtà diverse, dove l’underground ha la visibilità che merita: perché non far sì che accada anche a Siracusa?

La nostra webzine esiste per dare voce a tutte le iniziative del vostro genere, abbiamo bisogno di persone che abbiano qualcosa da dire e che non si arrendano mai, usate questo spazio per fare i vostri ringraziamenti e dire tutto ciò che vi passa dalla testa!

Le nostre passate esperienze in questo ambiente ci hanno fatto capire ciò che ci piace o meno. Abbiamo la voglia di condividere le nostre idee soprattutto attraverso i social dove stiamo puntando molto – essere “virali” ormai è importantissimo. Non possiamo dire di più dato che tutto sarà deciso e meglio focalizzato al nostro “debutto” che avrà luogo alla fine di febbraio in una location della provincia di Siracusa. Un ringraziamento va a gente come voi, che mette a nostra disposizione spazi dove poter diffondere ancora meglio il nostro spirito! Ovviamente alla nostra “prima” sarete i benvenuti! Ah, non dimenticate di seguirci sulla nostra pagina facebook! Questo è solo l’inizio!

Ringraziamo Laura ed i ragazzi di Cabana lab per la loro disponibilità e rinnoviamo il nostro invito a seguirli su Facebook.

Link Utili

Facebook Page

10366296_814658522012674_4300769109256467567_n 12509291_817320118413181_7000438499783600617_n 12510278_816741948470998_4249271719556349480_n

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.