info@aretuseamagazine.it

Aretusea Magazine

Blog

“E invece io” è il nuovo singolo di Ruben Coco

E invece io è il singolo d’esordio di Ruben Coco selezionato per il MAIONESE project promosso dall’etichetta Matilde Dischi, che, attraverso un lavoro mirato di scouting, sostiene gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie.

Stereotipi, cassa dritta, sinth ed un ritornello che non va più via dalla testa. E’ questo quello che ci regala Ruben Coco con la sua E invece io. Uno slogan che appartiene o è appartenuto un po’ a tutti. Chi non ha mai sognato di urlare la sua verità come fa lui nella sua song?

«La canzone offre l’occasione di planare su stereotipi comportamentali del nostro tempo – dichiara il videomaker Francesco Ciavaglioli che ha realizzato il videoclip per Ruben Coco – Ho iniziato quindi a immaginare delle pose e degli schermi, una via di mezzo tra le vetrine dei negozi di moda e i gruppi scultorei classici. Questo ragionamento ha risvegliato in me il ricordo di una vecchia gipsoteca perennemente in restauro in cui le sculture si presentavano sempre velate da carta e materiale da imballaggio e sotto le quali si riusciva a intuire appena la forma di un Canova piuttosto che di un Fidia. Ho dunque deciso di velare questi “gruppi scultorei” per metterli in una condizione di attesa, come un qualcosa di cristallizzato che sta per riprendere vita.»

Ruben Coco, nasce ad Avezzano (AQ) nel 1979. A dieci anni entra nell’Accademia “Adamo Volpi” e si avvicina allo studio del pianoforte classico con il M° Rinaldo Picca. Nel 1992 all’eta di tredici anni, Ruben inizia a confrontarsi con un altro strumento – la sua voce-  partecipando a vari concorsi canori locali, riscuotendo un discreto successo di pubblico.

Nel Maggio del 1998 entra a far parte della band progressive-rock “Headless” con la quale collaborerà fino al 2001.

Nello stesso anno stipula un contratto di tre anni con la casa discografica “GITANA Records” incidendo tre singoli:

“Come and fly”- 1999, “Better for you”- 2000 e “Friday night”- 2001.

Nel 2002 fonda insieme ad acuni elementi degli Headless (in quel periodo sciolti) la band Divinamargo’, coverband Rock anni ’70,’80,’90.

Nello stesso anno dall’incontro con il chitarrista Francesco Di Cicco ed il cantante Giuseppe Ippoliti, prende vita il progetto “Colori Primari”, band di amici prima ancora che musicisti, che fino al 2007 colleziona esibizioni nei locali del centro Italia. Le loro strade si dividono per inseguire le rispettive carriere da solisti, riunendosi in sporadici e spontanei casi.

Nel 2008 si iscrive al  Saint Louis College of Music di Roma, dove frequenta per tre anni il corso accademico di Canto Jazz.

Nel 2010 con la band “Like a Baby Lamb” apre il concerto di B.B. King all’Auditorium Parco Della Musica.

Nel 2011 è protagonista, in veste di cantante, dello spot della Puma.

Nello stesso anno collabora con la TJMB (Tribunal Jazz Mist Band) con la quale partecipa al “Festival dei due mondi” di Spoleto e ad “Umbria Jazz”

Nel 2012 torna nuovamente a suonare con la big band partenopea TJMB sul prestigioso palco di Umbria jazz.

Nel 2014  è 2° Classificato al premio “Ciao Lucio” e finalista del Premio De Andrè “Parlare Musica”

Dal 2011 collabora con Luigi Sfirri per il progetto parallelo “Loops on the Hill” attraverso il quale riarrangiano e e reinterpretano musica e sound dei The Beatles in termini innovativi ed originali.

Nel 2016 esce il suo primo disco di inediti “ Acustica ” , album interamente registrato su nastro.

Ispirato dalla tv anni ’80, ascoltava le canzoni che piacevano alla madre, poi ha cominciato ad ascoltare quelle che piacevano a lui. Amore della sua vita, Lucio Dalla, al quale una sera ha porto la mano senza essere ricambiato. Gli piace molto come racconta le cose Max Gazzè ed il coraggio incosciente che ha avuto Battiato nel far nascere il suo sound.

Il singolo E invece io di Ruben Coco farà parte della Playlist Spotify di Matilde Dischi intitolata MUSICA RANDAGIA e distribuita da ARTIST FIRST nell’ambito del MAIONESE Project.

Credits

Registrato presso: Gli artigiani Studio (Roma) da Pietro Paroletti

Ruben Coco: Voce e cori

Dario Giacovelli: Basso e sinth

Alessandro Donadei: Chitarre e sinth

Francesco Aprili: Batteria e percussioni

Mix e mastering: Luca Vittori e Davide Maggioni

 

Cos’è il MAIONESE Project

Matilde Dischi di Davide Maggioni presenta un progetto nato per dare una possibilità a tutti quei ragazzi talentuosi che restano sepolti nel web senza riuscire a far sentire le loro canzoni selezionando attraverso un lavoro mirato di scouting, gli artisti indipendenti più interessanti del panorama indie, che entreranno a far parte di MAIONESE Project.

Questo progetto nasce con la finalità di dare un’opportunità reale e concreta a tutti i ragazzi che dopo aver investito tempo, denaro, sogni ed energie, realizzando il proprio demo o il proprio disco autoprodotto, non sanno come muoversi per promuovere e distribuire in modo serio e professionale la loro musica.

Matilde Dischi metterà a disposizione la sua struttura, le sue competenze e la sua esperienza al servizio dell’artista stesso. Ogni artista scelto, infatti, sarà lavorato individualmente e verrà “traghettato” verso un percorso di promozione, ufficio stampa, booking e distribuzione digitale, così da poterne valorizzare al meglio le potenzialità. Ogni 20 cantanti selezionati Matilde Dischi inoltre, realizzerà una Playlist Spotify intitolata MUSICA RANDAGIA distribuita da ARTIST FIRST, e gli artisti che avranno riscosso maggiori consensi di pubblico e di visibilità, entreranno di diritto nel ROSTER di Matilde Dischi (www.matildedischi.it).

 

Info e Contatti

Ruben Coco

Facebook: https://www.facebook.com/rubencocoart/

Instagram: https://www.instagram.com/ruben.coco/

Spotify:

You Tube: https://www.youtube.com/channel/UCQwEUwR1BIVC2a8GwGdghhg

Matilde Dischi

www.matildedischi.it

https://www.facebook.com/musicarandagia/

https://www.instagram.com/matilde_dischi/

Desa Comunicazioni

http://www.desacomunicazioni.eu

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *