info@aretuseamagazine.it

Aretusea Magazine

Blog

Zerella – Sotto casa tua (Recensione)

“Sotto casa tua” è l’album del cantautore Zerella, che da qualche tempo a questa parte sta girando per l’Italia con una fidata truppa di musicisti giovanissimi, alla conquista di ciò che resta dell’indie italico (che ormai si è trasformato in qualcos’altro). Ciò che si può evincere dall’album è sicuramente una bravura ed un talento molto grezzo, una sorta di marmo da levigare e da far diventare statua, insomma, una gran quantità di carne al fuoco che deve trovare la sua strada. Questa, che potrebbe sembrare una critica è invece un grosso complimento, poiché spesso si sentono grossissime produzioni con idee blande alle spalle, anche di gente molto più grande dell’età media dei componenti della band di Zerella. Il disco è pieno di piccoli diamanti grezzi, come il singolo “Nico”, o come qualsiasi altro pezzo (davvero trovare il migliore risulta impossibile), tutti brani che con la giusta maturità potrebbero diventare anche dei classici della scrittura italiana. Tra i pezzi che invece potrebbero risultare tra i più poetici, ferrati e pronti per il grande passo di certo troviamo “Hanno preso Bob Dylan”, una ballad niente male le cui sfumature hanno un sapore originale e pieno di credibilità. In sostanza Zerella deve ancora trovare la propria chiave di svolta, camminare tanto e fare molta esperienza, ma siamo sicuri che tra qualche anno, parleremo di nuovo del cantautore campano paragonandolo ai grandi cantautori che ora come ora scalano e comandano le classifiche. Perché il tempo è galantuomo e ripaga sempre.

https://www.youtube.com/watch?v=RsVh-F-Qu8M
https://www.facebook.com/zerellamusica/

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *