info@aretuseamagazine.it

Aretusea Magazine

Blog

Da Grandi – Apocalisse – Intervista

alt=" cover singolo Da Grandj Apocalisse"/

Apriamo questo 2021 con l’intervista di Da Grandi in occasione dell’uscita del suo nuovo singolo “Apocalisse”.

 

Da Grandi nasce nel 2019, anno in cui pubblica a volto coperto il suo primo E.P. “Da Grandi” con Kazal/Artist First, da cui sono estratti i due singoli “Erba Legale” e “Cento Rose” ft. Sick Luke.

Sei il primo artista del 2021 che passa dalla nostra webzine. Cominciamo subito chiedendoti quali sono i tuoi propositi per questo nuovo anno (propositi musicali e non solo)

Guarda, mi astengo dal rispondere, tanto ogni anno va a finire che non rispetto niente dei buoni propositi che faccio a Capodanno.

Apocalisse, il tuo nuovo singolo ha spiazzato sia per la sua storia social che per il periodo in cui è stata pubblicata. Cosa rappresenta per Da Grandi?

Ho scritto Apocalisse durante il primo lockdown, il giorno in cui c’era stata anche una scossa di terremoto. Scrivere mi ha aiutato un po’ ad esorcizzare l’ansia e la paura che erano alle stelle.

Sei uno dei primi artisti che passa per Twitch, come ti trovi in questa piattaforma?

Twitch mi piace molto, mi permette di esprimermi molto meglio rispetto ad altri social più “fotografici”. E poi mi diverto un sacco!

Pensi che l’unico modo per diventare “famoso” sia tramite talent show?

Sicuramente è uno dei modi più rapidi per raggiungere un pubblico ampio, ma non è l’unico.

Dopo Sick Luke con chi ti piacerebbe collaborare?

Con il coro dello Zecchino d’Oro o con Cristina d’Avena. Sarebbe un’esperienza figa.

Grazie per averci dedicato il tuo tempo. L’ultima domanda la dedichiamo proprio a questo nuovo anno in arrivo. Come ti vedi nel 2021?

Ho iniziato l’anno contro ogni previsione, rasandomi i capelli a zero il primo gennaio, cosa che non avevo mai fatto in vita mia. Non so come vedermi nel 2021, sono imprevedibile anche per me stesso.

alt=" cover singolo Da Grandj Apocalisse"/

Da Grandi – 1

Instagram 

Link Ascolto

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *