info@aretuseamagazine.it

Aretusea Magazine

Blog

Il cantautorato romantico e senza tempo di Alex Bandini

Arriva direttamente dalla scuderia La Lumaca Dischi il nuovo album del cantautore Alex Bandini intitolato “Milleluci”, un piccolo racconto cantautorale come molti cantautori passati avrebbero desiderato. Lo stile compositivo di Alex Bandini è di certo molto lontano da ciò che oggi può rientrare negli ascolti quotidiani e non rientra nemmeno in una nicchia ormai estinta, anzi, la speranza che ci resta è quella che sempre più persone possano innamorarsi ancora una volta della poesia e delle parole come quelle contenute in “Milleluci” che non si soffermano di certo all’esteriorità o alla forma. Il disco scorre molto piacevolmente anche se di certo non è un easy listening ma nemmeno un qualcosa di tremendamente improponibile. Ogni brano contiene un ricordo, una storia, un momento, un quadro di sensazioni ed emozioni che vanno oltre le note, gli arrangiamenti ed il puro ascolto, infatti, “Milleluci” è una continua sensazione e percezione, una piccola lama sotto la pelle che non duole ma riscalda e cicatrizza. Alex Bandini potrebbe essere considerato un piccolo Brunori Sas in provetta, un talento da curare e custodire, annaffiare come una rosa fragile che necessariamente deve crescere e trovare una dimensione sempre più intima ma alla portata di tutti ed è per questo che “Milleluci” è un’ottima prova di carattere che dovrà essere confermata al prossimo disco. Alex Bandini è di certo da scoprire e da apprezzare e di cantautori così, credetemi, ce n’è sempre un gran bisogno.

https://www.facebook.com/AlexBandiniOfficial/?ref=br_rs

 

Dai un voto al nostro Articolo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *